G. La ringrazio per averci concesso questa intervista e comincio subito domandandogli: innanzitutto chi è Mr. Energino, e perché tutto questo clamore intorno ad un “noto sconosciuto” come lei?
E. Potrei risponderle con una battuta, tipo: « Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser … ecc.»
Certo di sicuro effetto ma la mia storia è addirittura più complicata. E non meno importante, anche perché questo non è un film baby!

G. Sto pendendo dalle sue labbra…
E. Di sicuro avrete capito che, pur venendo dal futuro, ho intenzioni meno bellicose dei vari Terminator e Co. La mia missione è La Missione per antonomasia: aiutarvi a cambiare i vostri comportamenti per evitare i disastri ambientali che causeranno nel prossimo futuro.

G.
 Wow! Laconica come profezia direi, mi sarei aspettato una conferenza stampa o un messaggio a reti unificate per un proclama così importante…
E.   So di non muovermi con naturalezza tra annunci televisivi, interviste e visite alle autorità ma …

G.
Fa parte di una sua strategia ben precisa?
E. Potrei risponderle di sì, ma l’idea mi è venuta preparandomi alla missione, osservando voi, come vi state gradualmente prendendo coscienza della situazione ambientale e le reazioni alle campagne di sensibilizzazione già in atto.

G.
Continui continui …
E. Ho pensato: se ancora non sono pronti a cambiare i loro comportamenti quotidiani per salvaguardare il loro pianeta (che in fondo è anche il mio) ci sarà un motivo!
La conclusione a cui sono arrivato è la più banale ma anche la più logica: mancanza di informazione.

G.
Sembra un po’ semplicistica come conclusione, tenendo conto di quanto è complesso il tema ambientale.
E. Direi semplice, non semplicistica. Nella vostra società il problema non è la quantità di informazioni ma la loro qualità! Mi spiego: quante volte  vi ripetono che l’inquinamento sta cambiando il clima, le foreste stanno scomparendo e così andrà per gli oceani, ecc.
Ma questi fenomeni restano estranei alla vita di ognuno quindi la soluzione: farvi fare due conti, quanto vi costa oggi non comportarvi in modo sostenibile? Lo sapete quanti soldi e alberi state bruciando per niente? Penso di no!

G.
E lei lo sa?
E. Bè sì! E onestamente non era necessario che venissi io dal futuro per usare una calcolatrice haha! Ma visto che ormai son qui non mi resta che dirvi quanto fa 1+1…

G.
Siamo tutti orecchi Mr. Energino
E. Speriamo!